5 - 11 marzo 2024

Rassegna stampa locale a tema architettura

Data

11/3/2024

Categorie

Rassegna stampa

Giornata internazionale della donna

Sul Corriere Fiorentino dell’8 marzo si cita l’Ordine degli Architetti di Firenze a proposito delle iniziative per la festa della donna. “Alla Palazzina Reale in piazza della Stazione - si legge - in un convegno organizzato dalla Commissione pari opportunità dell’Ordine degli Architetti di Firenze si ragiona sulle città pensate e costruite dagli uomini e sull’opportunità di passare a una visione più femminile delle comunità urbane”.

Il murale di Nemo’s

Sul Corriere Fiorentino del 5 marzo si legge: “Palazzo Vecchio è un registratore di cassa che conta le fortune di una città ‘luna park’: le case un salvadanaio che ingrassa la rendita; la Cupola del Brunelleschi uno spremiagrumi da cui estrarre tutta la polpa che il turismo di massa può offrire. Nemo’s è un artista che non va molto per il sottile: mette in scena nudo e crudo il degrado, lo sconforto, attraverso bambini nudi che rimestano tra le macerie. E così quando un architetto di Palazzo Vecchio è andato in via del Palazzuolo, alle spalle del Museo Novecento, a vedere come stava procedendo la realizzazione delle residenze d’artista, trovandosi di fronte a una città rappresentata in tal guida, ha sobbalzato. Ponendo il problema, che una visione così negativo della città avrebbe potuto provocare più di qualche mal di pancia”.

Stadio Franchi

Su Repubblica del 6 marzo si legge: “Adesso i soldi per la copertura integrale non dovrebbero mancare. Anche quelli per i pannelli fotovoltaici sul tetto. E pure i nuovi seggiolini della Maratona saranno garantiti. Invocati, bramati, oggetto di furiose polemiche, lettere e carte bollate, gli ormai famosi 55 milioni di euro di fondi del Pnrr tolti dal governo al progetto Franchi dopo i dubbi della Commissione europea adesso tornano a casa. Dei quasi 200 milioni tra fondi PNC e PUI/PNRR inizialmente conferiti, i 55 erano spariti ad aprile 2023 per effetto di definanziamento ad ad hoc. Adesso rispuntano in un decreto legge, il 19 del 2 marzo scorso, alla voce ‘Piani urbani integrati’ (Più) della Città metropolitana di Firenze”. Sui quotidiani dell’8 marzo si trovano le parole del direttore della Fiorentina Joe Barone che dice: “Il Franchi è diventato il trofeo, la medaglia, il giocattolo della politica. Tutto viene fatto in funzione delle elezioni, ci sono tanti proclami, l’uno contro l’altro, ma nessuno pensa alla squadra. Ci siamo riuniti lunedì pomeriggio con il Comune, ma tante delle domande che avevamo preparato non hanno avuto risposte. Vogliamo sapere quanto sarà il canone di affitto del futuro? Quale sarà il cronoprogramma, quando si inizia, quando si finisce? Si sta parlando di quattro anni, quindi la Fiorentina non avrà i ricavi che ha avuto nelle ultime stagioni. Mancano tanti soldi, la nostra previsione è più di 100 milioni”.

Legge sul turismo

Su Repubblica del 6 marzo si legge: “Da un lato una copertura normativa, per quanto light, ai Comuni che vogliano prevedere in alcune zone limitazioni alla pressione degli Airbnb per aiutare la residenza. Dall’altro però un assist agli alberghi esistenti, che contro gli affitti brevi si battono da ben più tempo dei sindaci, e che ora potranno prendere in gestione per la finalità turistica anche ‘civili abitazioni’, purché nel raggio dei 200 metri della struttura e ‘nei limiti del 40% della propria capacità ricettiva’, con buona pace della residenza. Con una mano dà e con l’altra prende, la nuova legge regionale sul turismo approvata lunedì scorso dalla giunta Giani su proposta dell’assessore al turismo Leonardo Marras”.

Condividi su

Pagine correlate

Qui puoi trovare la rassegna stampa delle ultime settimane

    Newsletter

    Ricevi news dall'Ordine degli Architetti e rimani aggiornato sulle ultime novità.